Venerdì
31
Ottobre 2014
Autunno dal 23-09 al 20-12 Autunno
09:14

Post

Expandere i dischi virtuali di Virtual PC

25/09/2008 Capita spesso che dopo aver creato una macchina virtuale (VM) con un disco che sembrava capiente si arriva a non avere più spazio. In questo caso ci viene in aiuto VHD Resizer , una utility per ridimensionare (resize) i dischi virtuali di Microsoft Virtual PC o Virtual Server (estensione .VHD).

Per utilizzarla Scarica ed installa il VHD Resizer. L'interfaccia grafica ti permette di selezionare il disco da espandere (es. discoc.vhd) e il file espanso di destinazione (es. discoc_resize.vhd).
La procedura esegue una copia del disco quindi occhio allo spazio.


Una volta completata la conversione (può essere lunghetta), segui questi passi:
  • aggancia il nuovo disco (discoc_riseze.vhd) alla VM senza rimuovere il vecchio (discoc.vhd)
  • avvia la VM e vai nella gestione disco
  • assegna una lettere di unità (es. H:) al nuovo disco
  • da linea di comando digita diskpart
  • digita list volume
  • dall'elenco che si presenta individua il numero del nuovo volume (supponiamo 3) e digita select volume 3
  • digita list volume e controlla che a sinistra del nuovo disco ci sia un asterisco (questo indica che la partizione è selezionata)
  • digita extend
  • il disco è ridimensionato, digita exit
  • spegni la VM
  • dalla configurazione della VM rimuovi il nuovo disco espanso (non cancellare fisicamente il file discoc_resize.vhd))
  • rinomina il disco originale (es. discoc.vhd.old)
  • assegna al nuovo disco (discoc_resize.vhd) lo stesso nome del disco originale (discoc.vhd)
  • avvia la VM
  • se tutto va bene cancella il vecchio file (discoc.vhd.old)
Durante la procedura verrà chiesto più volte di riavviare la VM per rendere effettive le nuove modifiche hardware.



dal 1 Gennaio 2004 ci sono stati 3630838 contatti - utenti attuali: 83