Passaggio all'ora legale 29 marzo 2020 02:0003:00 sposta avanti l'orologio di 1 ora (si dorme 1 ora in meno)
Normalmente quando una casa ha più livelli (es.: piano terra e mansarda) ma c'è una sola caldaia, si utilizzano le valvole di zona per regolare separatamente la temperatura de singoli ambienti.
La valvola di zona consente o meno il passaggio dell'acqua calda proveniente dalla caldaia in funzione della temperatura ambiente.
ATTENZIONE: La corrente è molto pericolosa e non si vede, quindi se non sai bene cosa stai facendo, EVITA di mettere mano all'impianto elettrico.
Comunque quando lavori su un impianto elettrico stacca sempre la corrente dall'interruttore generale sul contatore Enel.

In ogni caso non mi assumo nessuna responsabilità per eventuali inesattezze riportate, ogni modifica all'impianto la fai a tuo rischio e pericolo.

Il collegamento tipico è quello illustrato qua sotto, dove ogni singolo termostato di piano comanda la rispettiva valvola di zona. A sua volta la valvola comanda l'avvio della produzione dell'acqua calda di riscaldamento (caldaia).
Tutti i contatti delle valvole sono collegati in parallelo, quindi la caldaia parte quando almeno un termostato rileva una temperatura ambiente inferiore a quella impostata (il contatto si chiude) e si ferma quando tutti gli ambienti hanno raggiunto al temperatura (tutti i contatti aperti).
-
-
Per utilizzare la simulazioni clicca sui termometri (quelli racchiusi nel riquadro tratteggiato) per variare la temperatura ambiente, vedrai colorarsi in giallo i fili in cui passa la corrente.
Attenzione, la valvola a un piccolo motore che ne comanda l'apertura e il suo contatto interno si chiude solo quando è completamente aperta, non è immediato come appare nella simulazione.

Qui sotto un esempio di valvola di zona:
Valvola di zonaValvola di zona

Vedi anche altri tipi di circuiti elettrici.