Un esempio di come utilizzare un disco USB esterno in Linux usando la linea di comando.
Elencare i dischi collegati

Il comando lsblk (list block devices) permette di elencare tutti i dispositivi a blocchi collegati
lsblk
NAME        MAJ:MIN RM   SIZE RO TYPE MOUNTPOINT
sda           8:0    0 596.2G  0 disk
└─sda1        8:1    0 596.2G  0 part 
mmcblk0     179:0    0  59.6G  0 disk
├─mmcblk0p1 179:1    0  43.2M  0 part /boot
└─mmcblk0p2 179:2    0  59.6G  0 part /
una volta identificato il disco esterno /dev/sda1 lo si può collegare.
Collegare un disco esterno (mount)

Il comando mount (mount a filesystem) permette di mappare un disco esterno in un posizione del file system (mountpoint)
sudo mount /dev/sda1 /media/s1
Scollegare un disco esterno (umount)

Il comando umount (unmount file systems) permette di rimuovere un disco esterno dal file system in modo sicuro
sudo umount /dev/sda1 /media/s1
Collegare in disco in fase di avvio in automatico

Per fare in modo che il disco sia disponibile in automatico all'avvio, è necessario editare il file /etc/fstab (static information about the filesystems)
sudo nano /etc/fstab
e aggiungere una linea come questa
PARTUUID=f41a2284-c01a-37a5-6b3b-2c29161e083e   /media/repository       ext4       defaults        0       2
dove PARTUUID si ricava dal comando blkid (locate/print block device attributes)
sudo blkid
...
/dev/sda1: UUID="063f9ec7-00b4-4aaf-8a1e-283949f1aa6d" TYPE="ext4" PARTUUID="f41a2284-c01a-37a5-6b3b-2c29161e083e"
...
Agire sulle partizioni

Il comando fdisk (manipulate disk partition table) permette di agire sui dischi e sulle partizione, per aggiungerle, rimuoverle, elencarle, ecc...
L'opzione -l elenca le partizioni attuali
sudo fdisk -l
...
Disk /dev/sda: 596.2 GiB, 640135028736 bytes, 1250263728 sectors
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disklabel type: gpt
Disk identifier: 1E1F1240-6FE0-4F33-A815-EEF1DEFA9C64

Device     Start        End    Sectors   Size Type
/dev/sda1   2048 1250263694 1250261647 596.2G Linux filesystem

Se il disco non è partizionato correttamente si può cancellare e ricreare la partizione
ATTENZIONE: l'operazione seguente cancella tutti i dati presenti sul disco
sudo fdisk /dev/sda
si entra in modalità comando, alcuni comandi sono:
  • p visualizza la tabella delle partizioni del disco corrente
  • d cancella la partizione specificando il numero
  • w conferma le modifiche effettuate (operazione non reversibile)
  • q esce senza fare nessuna modifica al disco
Il comando d permette di cancellare una partizione.
Per un elenco completo dei comandi, premi m

Se si vuole creare una nuova partizione il comando è n:
sudo fdisk /dev/sda
premere n e confermare i valori proposti per utilizzare tutto lo spazio disponibile.

Il passo successivo è formattare il disco per creare il file system con il comando mkfs.ext4 (create an ext2/ext3/ext4 filesystem)
sudo mkfs.ext4 /dev/sda1
Ho utilizzato un file system ext4 di Linux (è possibile creare anche file system compatibili con Windows)
Cambiare la label del disco

Per cambiare la label al disco si usa il comando e2label (Change the label on an ext2/ext3/ext4 filesystem)
sudo e2label dev/sda1 s1newName