Passaggio all'ora solare 25 ottobre 2020 03:0002:00 sposta indietro l'orologio di 1 ora (si dorme 1 ora in più)
Può capitare di dover eseguire dei comandi che richiedano l'accesso a risorse esterne all'azienda passando attraverso un proxy. Non sempre questo scenario è supportato dai comandi PowerShell.
In questi casi si può provare ad impostare il proxy su tutta la sessione corrente. Si raggiunge lo scopo creando un file di configurazione chiamato powershell.exe.config da mettere in C:\Windows\System32\WindowsPowerShell\v1.0 (o dove c'è il file powershell.exe). Per rendere effettiva la modifica è necessario riavviare la PowerShell.

Il contenuto del file è il seguente:

File: powershell.exe.config
<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<configuration>
  <system.net>
    <defaultProxy useDefaultCredentials="true"> 
      <proxy usesystemdefault="True" /> 
    </defaultProxy> 
  </system.net>
</configuration>
dove viene specificato di usare le credenziali dell'utente corrente per l'autenticazione sul proxy.