Utility per comporre la sintassi del comando Linux chmod sia nella forma ottale che in quella simbolica

Comandi

oppure

oppure

Permessi

Owner (u) Group (g) Others (o)
Read (4)
Write (2)
Execute (1)

Permessi speciali

Opzioni

File

Stringa dei permessi

Legenda

Identificazione utente
  • a = indica tutti gli utenti (all users)
  • u = indica l'utente associato al file (user)
  • g = indica il gruppo associato al file (group)
  • o = indica i permessi per tutti gli altri (others)
Identificazione permessi
  • r = permesso di lettura (read)
  • w = permesso di scrittura (write)
  • x = permesso di esecuzione di un file scrittura (execute)
  • s = eseguire il file con i permessi dell'utente (set user id) o del gruppo (set group id) (con il permesso di esecuzione (x) impostato)
  • S = (maiuscola) come il precedente ma senza il permesso di esecuzione
  • t = solo il proprietario(u) può cancellare il file indipendentemente dagli altri permessi (con il permesso di esecuzione (x) impostato)
  • T = (maiuscola) come il precedente ma senza il permesso di esecuzione

Rappresentazione ottale

I permessi, oltre che nella forma di stringa rwx, possono essere rappresentati anche con dei numeri ottali, infatti ogni permesso ha uno specifico peso
  • r = 4
  • w = 2
  • x = 1
quindi il permesso rx diventa 4+1 ovvero 5, mentre rwx diventa 4+2+1 ovvero 7.

C#: a
aaa
Potrebbe interessarti anche: