I circuiti in questa pagina sono un esempio di come utilizzare le spie luminose sugli interruttori.
La foto qua sotto rappresenta un interruttore della serie ABB Chiara.
esempio interruttore luminosoesempio interruttore luminoso
esempio interruttore luminoso collegamentiesempio interruttore luminoso collegamenti
Le spie luminose vengono utilizzate per due scopi principali:
  • segnalare la presenza degli interruttori quando si entra in una zona buia (es. scale condominiali)
  • segnalare se la lampada è accesa o meno quando l'interruttore si trova distante dalla lampada (es. lampada esterna sul balcone e interruttore all'interno dell'abitazione)
Quelli che seguono sono gli schemi elettrici di esempio dei due casi basati sul circuito Simulazione circuiti elettrici civili - Accensione da 2 punti - Deviata.
1 - segnalare la presenza dell'interruttore al buio

Il primo caso si realizza con questo schema:

Deviata con spia luminosa - Sgart.it

X
Attendi il caricamento ...
dove entrambe le spie sono sempre accese e collegate, in parallelo, direttamente a Fase e Neutro.

Un esempio di realizzazione pratica è questo:

Deviata con spia luminosa 3 - Sgart.it

X
Attendi il caricamento ...
In questo caso abbiamo una scatola di derivazione (D1) dove arrivano 4 tubi in cui passano:
  • 2 fili che portano la corrente (Fase e Neutro)
  • 2 fili che vanno alla lampada a soffitto (Neutro e il ritorno della lampada)
  • 4 fili che vanno al deviatore sulla parete destra (Fase, Neutro e 2 fili che vanno all'altro deviatore)
  • 5 fili che vanno al deviatore sulla parete sinistra (Fase, Neutro, il ritorno della lampada e 2 fili che vanno all'altro deviatore)
rispetto allo schema base, senza spie, abbiamo 1 filo in più sul deviatore di sinistra (il Neutro) e 2 in più a destra (Fase e Neutro) per alimentare la spia.
2 - segnalare se la lampada è accesa o meno

Il secondo caso si realizza con questo schema:

Deviata con spia luminosa - Sgart.it

X
Attendi il caricamento ...
dove entrambe le spie sono collegate, in parallelo, alla lampada principale tra il Neutro e il ritorno della lampada.
Le spie di segnalazione sono sempre collegate da un lato al neutro e dall'altro alla lampada principale (anziché alla fase come nello schema precedente).

Un esempio di realizzazione pratica è questo:

>Deviata con spia luminosa 4 - Sgart.it

X
Attendi il caricamento ...

In questo caso abbiamo una scatola di derivazione (D1) dove arrivano 4 tubi in cui passano:
  • 2 fili che portano la corrente (Fase e Neutro)
  • 2 fili che vanno alla lampada a soffitto (Neutro e il ritorno della lampada)
  • 5 fili che vanno al deviatore sulla parete destra (Fase, Neutro,il ritorno della lampada e 2 fili che vanno all'altro deviatore)
  • 4 fili che vanno al deviatore sulla parete sinistra (Neutro, il ritorno della lampada e 2 fili che vanno all'altro deviatore)
rispetto allo schema base, senza spie, abbiamo 2 fili in più sul deviatore di sinistra (il Neutro e il ritorno della lampada) e 1 in più a destra (il Neutro) per collegare la spia in parallelo alla lampada.
Per utilizzare le simulazioni clicca sui pulsanti on/off o I/II (quelli racchiusi nel riquadro tratteggiato) vedrai accendersi la lampadina e colorarsi in giallo i fili in cui passa la corrente
Disponibile come App per Windows Phone 7, vedi Simulazione circuiti elettrici civili App per WP7